Compilare i moduli r8168 e r8101 per le schede ethernet Realtek su Hardy

Grazie al fantastico Luca Falavigna (a dir la verità, più fanta che stico) sono riuscito a trovare una soluzione a tutti i problemi relativi alla scheda ethernet PCI Express Realtek RTL8101E integrata sul mio Olidata Stainer 3050.

Il modulo r8169 presenta delle gravi incompatibilità con numerose periferiche (le problematiche si differenziano a seconda del modello, per esempio, sul mio portatile, la connessione cade con una frequenza disarmante, ma in alcuni casi potrebbe addirittura verificarsi un mancato riconoscimento), dunque verrebbe naturale recarsi sul sito del produttore per scaricare l’ultima versione del driver (r8101 o r8168, a seconda della propria scheda, entrambi sono distribuiti nei termini della GPL) adatto alla propria scheda e procedere poi alla sua compilazione, nonchè alla sostituzione del modulo malfunzionante con il driver fornito dalla Realtek.

Ecco le schede supportate dai due moduli:

  • r8168: RTL8111B, RTL8168B, RTL8111, RTL8168, RTL8111C
  • r8101: RTL8100E, RTL8101E, RTL8102E-GR

Innanzitutto, cerchiamo di evitare inutili perdite di tempo: una volta scaricati i sorgenti, vi consiglio di non procedere subito alla compilazione, sarebbe inutile poichè ricevereste anche voi un risultato simile al mio:

alessio@quadrisp-laptop:~/r8101-1.007.00$ sudo -s
root@quadrisp-laptop:~/r8101-1.007.00# make clean modules
make -C src/ clean
make[1]: Entering directory `/home/alessio/r8101-1.007.00/src'
rm -rf *.o *.ko *~ core* .dep* .*.d .*.cmd *.mod.c *.a *.s .*.flags .tmp_versions Module.symvers Modules.symvers rset
make[1]: Leaving directory `/home/alessio/r8101-1.007.00/src'
make -C src/ modules
make[1]: Entering directory `/home/alessio/r8101-1.007.00/src'
make -C /lib/modules/2.6.24-19-generic/build SUBDIRS=/home/alessio/r8101-1.007.00/src modules
make[2]: Entering directory `/usr/src/linux-headers-2.6.24-19-generic'
CC [M]  /home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.o
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c: In function ‘rtl8101_init_board’:
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:2244: error: implicit declaration of function ‘SET_MODULE_OWNER’
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c: In function ‘rtl8101_init_one’:
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:2643: error: ‘struct net_device’ has no member named ‘poll’
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:2644: error: ‘struct net_device’ has no member named ‘weight’
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c: In function ‘rtl8101_rx_interrupt’:
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:3686: error: ‘struct net_device’ has no member named ‘quota’
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:3686: warning: type defaults to ‘int’ in declaration of ‘_y’
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:3686: error: ‘struct net_device’ has no member named ‘quota’
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:3686: warning: comparison of distinct pointer types lacks a cast
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c: In function ‘rtl8101_interrupt’:
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:3866: error: too few arguments to function ‘netif_rx_schedule_prep’
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:3867: error: too few arguments to function ‘__netif_rx_schedule’
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c: In function ‘rtl8101_poll’:
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:3913: error: ‘struct net_device’ has no member named ‘quota’
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:3913: warning: type defaults to ‘int’ in declaration of ‘_y’
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:3913: error: ‘struct net_device’ has no member named ‘quota’
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:3921: error: ‘struct net_device’ has no member named ‘quota’
/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.c:3924: error: too few arguments to function ‘netif_rx_complete’
make[3]: *** [/home/alessio/r8101-1.007.00/src/r8101_n.o] Error 1
make[2]: *** [_module_/home/alessio/r8101-1.007.00/src] Error 2
make[2]: Leaving directory `/usr/src/linux-headers-2.6.24-19-generic'
make[1]: *** [modules] Error 2
make[1]: Leaving directory `/home/alessio/r8101-1.007.00/src'
make: *** [modules] Error 2

Il risultato non è quello desiderato poichè le ultime versioni di entrambi i moduli non supportano la versione 2.6.24 del kernel, quella attualmente in uso su Ubuntu 8.04 «Hardy Heron» (ah, non l’ho specificato prima poichè pensavo fosse implicito: tutto l’articolo è specifico per la cara Hardy). Procediamo con la risoluzione del problema, prima scaricando sulla Scrivania la patch per il modulo r8168, testata su Hardy (trovata sul forum internazionale), oppure quella per il modulo r8101 (fatta da me), dunque scompattando il tarball contenente i sorgenti (non credo sia necessario specificarlo ma non si sa mai: i nomi dei file e dei percorsi cambiano a seconda del driver scaricato):

cd ~/Scrivania
tar -xf r8101-1.007.00.tar.bz2
cd r8101-1.007.00/src

Applichiamo la patch alla cartella contenente i sorgenti del modulo r8101:

patch < ~/Scrivania/r8101-1.007.00.hardy.diff.txt
&#91;/source&#93;

Se si possiede una scheda supportata dal driver <strong>r8168,</strong> al posto del precedente comando sarà necessario digitare:


patch < ~/Scrivania/r8168-8.005.00.hardy.diff.txt
&#91;/source&#93;

Infine non resta che compilare e installare il nuovo modulo:

&#91;source="python"&#93;
cd ..
make clean modules
sudo make install
sudo depmod -a
&#91;/source&#93;

Al fine di impedire il caricamento all'avvio del driver <strong>r8169</strong>, apriamo il file `/etc/modprobe.d/blacklist` con un editor di testo:


sudo nano /etc/modprobe.d/blacklist

Infine aggiungiamo alla lista il modulo desiderato, o meglio, indesiderato:

blacklist r8169

AGGIORNAMENTO:

Per evitare il caricamento in automatico del modulo è inoltre necessario eliminarlo dalla ramdisk iniziale; a tale scopo è sufficiente digitare il seguente comando:

sudo update-initramfs -u

Al prossimo riavvio dovrebbe funzionare tutto a dovere. Nel caso si desideri tornare a utilizzare il vecchio driver è sufficiente rimuoverlo dalla blacklist.

Link alla discussione sul forum di Ubuntu relativa al modulo r8168

Facebook Twitter Linkedin Plusone Pinterest Email

8 pensieri su “Compilare i moduli r8168 e r8101 per le schede ethernet Realtek su Hardy

  1. ?? oddio..su ubuntu devi compilare questi moduli?? come mai non sono inclusi nel kernel..??

    prova suse e vedrai la dirrefenza 😉

  2. Bravo, bel lavoro 🙂

    A chi si spaventa per la necessità, o meglio per l’opportunità, di compilare un paio di moduli, beh, il bello di GNU/Linux è proprio questo: la libertà di sperimentare, imparare e, perché no, giocare.

  3. Thank you very much! Even though I don’t understand your language, this site helped me finally getting my ethernet card on my new netbook up and running.

    Again: Thanks a 1000 times!

  4. Io l’ho installato da 2 gg Ubuntu Hardy e per ora sono alle prese con il WIFI. (ovvio un olidata stainer 3050 con ethernet realtek e wifi ralink)
    L’ ethernet l ho provato veramente poco sotto Ubuntu ma su WindowsXP devo dire che mi crea un sacco di problemi. Mi cade la connessione dopo un po’ di traffico (cambia la vel. di conn. da 100mbps a 10mbps e cade). Poi spesso con il cavo disconn. mi da come se fosse il jack inserito una vel di 10 mbps. mah che dire. adesso mi mettero a provare il lan in ubuntu. se non va usero’ la guida di questo sito.

  5. Grazie ai tuoi consigli, caro Alessio, sono riuscito ad ovviare a questa magagna sul mio nuovo MSI Wind U100 (2GB RAM).

    Non ho utilizzato la patch perché sul sito della realtech hanno messo una nuova versione, ma tutte le altre tue istruzioni sono state preziosissime.

    In particolare ho installato la versione di Xubuntu 8.10 ed il collegamento ethernet wired funzionava a dovere, poi ahimé, dopo aver fatto gli aggiornamenti automatici la ethernet ha smesso di funzionare. Per fortuna ho trovato il tuo articolo ed ho risolto il problema. 🙂 Grazie ancora.

    • Ciao rylon, scrive Giovanni che ha un problema simile a quello che avevi tu.
      Ho un msi u100 appena preso, con ubuntu 8.10 installato con wubi. All’inizio la connessione ethernet lavorava bene, ma dopo l’aggiornamento mi ha terribilmente abbondanato nel buio più completo. sono nuovo dell’ambiente ubuntu, puoi darmi una mano a risolvere il problema? grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *