I miei nuovi font per Epiphany

Epiphany mi piace, è bello, leggero, veloce, l’ideale per lavorare sul wiki, e da qualche tempo è diventato il mio browser personale preferito.

Una pecca però c’è e salta immediatamente agli occhi a chiunque, per la prima volta, decide di utilizzarlo per la navigazione al posto di Firefox: il rendering dei caratteri.

Li ho praticamente provati tutti, compresi i Microsoft TrueType, e non riuscivo a trovare un set che potesse soddisfarmi, fino a quando, dietro consiglio di Maurizio, ho scaricato e installato i font Liberation di Red Hat.

Per reperire e installare tali fonts consultate l’articolo di BugMaN.

Facebook Twitter Linkedin Plusone Pinterest Email

3 pensieri su “I miei nuovi font per Epiphany

  1. Io proprio non capisco perché tra le dipendenze di Epiphany ci sia Firefox. Proprio ieri l’altro ho dato un bel
    sudo apt-get remove --purge firefox*
    dopo l’ennesimo sclero causa ennesimo rallentamento causa eccessivo consumo di RAM e, provando ad installare Epiphany da sorgenti o da repository, mi sono accorto di questa dipendenza.

    Perché non crea un pacchetto per il motore Gecko, isolandolo dal panda rosso??

  2. purtroppo non solo epiphany usa il motore di firefox ma anche i plugin come flashplayer…
    questo penso che sia solo in ubuntu dato che in debian epiphany non necessita di iceweasel a quanto ne sappia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *