La7 sospende Decameron

Me lo sentivo che sarebbe durato poco: nonostante gli ascolti inaspettatamente alti e il grande successo del programma, La7 ha sospeso Decameron. Ecco la notizia su la Repubblica e su il Corriere della Sera.

La decisione è stata presa dai vertici dirigenziali dell’emittente in seguito alle offese dirette a Giuliano Ferrara nell’ultima puntata del programma (sabato 1 dicembre, replicata giovedì 6).

Il solo passare quotidianamente sullo schermo la faccia di una persona che ritiene un vanto l’essere stato pagato dalla CIA potrebbe dare automaticamente licenza a tutti di apparire in TV e tirare fuori le prime stronzate che gli vengono in mente, e sinceramente non vedo perchè a Daniele Luttazzi una versione ristretta di tale licenza (quella senza le stronzate) non possa essere concessa.

Sospendere un programma come Decameron, unico nei contenuti, per i temi trattati e nel linguaggio, che con i suoi numeri (6% medio di share, addirittura al debutto arrivò quasi all’8%, tutto ciò in un orario a cavallo della mezzanotte!) un’editore serio e interessato ai propri guadagni (non anche ad un equilibrio generale di poteri da preservare) probabilmente lo avrebbe spostato dal sabato ad un altro giorno infrasettimanale fin dalla seconda puntata.

Per oggi ho finito le parole. Guardatevi il video.

Facebook Twitter Linkedin Plusone Pinterest Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *