Lucid e la ventola dell’AspireOne

Questa piccola procedura é stata testata su un AcerAspire One AO150 e si riferisce alla nuova Ubuntu 10.04.

La gestione della ventola é sempre stata problematica per i primi modelli dei netbook AspireOne dell’Acer, in modo particolare ne sono affetti i modelli AO110x e AO150x, in parole povere la ventola, una volta partita, viene spenta solo nel caso in cui la temperatura scenda sotto i 30° (cioè: mai), e tale comportamento causa una sensibile riduzione della durata e della vita della batteria, nonché la costante presenza di un fastidioso rumore.

Con il modulo acerhdf, integrato nel kernel fin da Karmic, é possibile impostare una policy di gestione per ridurne la velocità quando possibile.

Come prima cosa, prendiamo i privilegi di amministrazione:

sudo -s

Ora aggiungiamo acerhdf fra i moduli caricati all’avvio:

echo 'acerhdf' >> /etc/modules

Attenti al doppio ‘>‘, non é un errore, serve per aggiungere la stringa acerhdf in fondo al file senza modificare il contenuto già presente.

Al prossimo riavvio il modulo verrà caricato automaticamente con le impostazioni di default, per personalizzare la configurazione é necessario creare un nuovo file /etc/modprobe.d/acerhdf.conf che conterrà le opzioni che verranno passate al modulo durante il suo caricamento.

Digitate:

echo 'options interval=5 fanon=60000 fanoff=55000 verbose=1' >> /etc/modprobe.d/acerhdf.conf

Il comando può essere personalizzato:

  • interval: intervallo di tempo (in secondi) dei check della temperatura da parte del kernel
  • fanoff: temperatura in gradi centigradi * 1000, al di sotto della quale la ventola viene spenta
  • fanon: stessa unità di misura della precedente opzione, una volta raggiunta tale temperatura la ventola, se spenta, viene nuovamente attivata.
  • verbose: stampa messaggi di log nel kernel ring buffer

Per testare il modulo basta far ripartire il sistema con:

reboot

Badate bene che questo trucco deve essere usato in modo coscienzioso e impostare una temperatura di ri-accensione troppo elevata può causare seri danni all’hardware: insomma, la ventola sarà anche rumorosa ma se ce l’hanno messa un motivo c’è ;)

Facebook Twitter Linkedin Plusone Pinterest Email

2 pensieri su “Lucid e la ventola dell’AspireOne

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>