Netbook Remix su penna USB, come remixare l’Acer Aspire One con Ubuntu 8.10 «Intrepid Ibex»

Gli ingredienti:

  • una penna USB con una capienza minima di 1 GiB (come spesso accade, le dimensioni sono direttamente proporzionali al piacere che si desidera provare);
  • un live CD di Ubuntu 8.10 «Intrepid Ibex» e/o un computer con un sistema desktop già pronto e installato; nel caso si possieda solo il secondo, scaricare l’immagine del CD da qui;
  • una connessione cablata;
  • un pizzico di pazienza.

Preparazione dell’unità USB

Se avete un sistema con Ubuntu già installato, avviatelo; in alternativa, procedete al boot con il CD inserito nel lettore.

Subito dopo l’avvio di GNOME, inserite la periferica in una porta USB libera e seguite la procedura.

Avviare usb-creator:

Specificare il percorso dell’immagine .ISO scaricata in precedenza e le dimensioni dello spazio riservato al filesystem in lettura/scrittura:

Fare clic su «Make startup disk» e attendere che l’applicazione svolga tutte le operazioni:

Terminato il processo, smontate e estraete il dispositivo, dunque inseritelo nell’Acer Aspire One e avviate il portatile, senza dimenticarvi di premere «F12» all’avvio e di selezionare, nel successivo menù, la penna USB come periferica di boot.

Il primo avvio non si dimentica mai!

Il boot del sistema è spaventosamente più lento di quello di Linpus, d’altronde:

  1. il root filesystem si trova sulla penna e i tempi di accesso di una periferica USB sono molto più alti rispetto a un normale disco fisso;
  2. Linpus è ottimizzata per l’Aspire One, Ubuntu no.

Subito dopo l’avvio di GNOME, configurate la connessione di rete con Network Manager dunque fate clic su Sistema -> Amministrazione -> Sorgenti software. Abilitate universe e multiverse, quindi aggiungete questo repository:

deb http://ppa.launchpad.net/netbook-remix-team/ubuntu intrepid main

Aggiornare la lista dei pacchetti con il solito:

sudo apt-get update

Ora si può procedere all’aggiornamento del sistema, ma attenzione: NON AGGIORNATE IL KERNEL, altrimenti risulterà impossibile installare i driver per la wireless, per il momento abbiate cura di aggiornare metacity e tutti gli altri pacchetti correlati.

Abilitare la periferica di rete Wi-Fi

Al fine di rendere funzionante la scheda wireless, digitate ciò che segue:

sudo apt-get install linux-backports-modules-intrepid

Page 1 of 3 | Next page