Refero, refers

Benché io mi trovi spesso in prima linea nel criticare la mentalità e i costumi delle persone con le quali convivo all’interno degli stessi confini, nonostante io non mi lasci mai sfuggire l’occasione di far notare ai miei interlocutori la voglia matta di muovermi verso altri posti, io amo il mio paese.

So bene che può suonare strano alle orecchie di mi conosce e frequenta, eppure da sempre sono convinto che gli Italiani, con tutti i loro vizi e difetti, siano decisamente migliori di coloro che li governano (cit). Basta assistere allo spettacolo quotidiano del nostro popolo in movimento per capire che se qui c’è qualcosa che funziona, questa é l’Italia. Quella vera, trascinata dalle persone e dalle loro idee. Quella fatta di lavoro e studio, ricerca e sacrifici. Testa, braccia e cuore. Quella che, nonostante tutto, lavora meglio delle sue istituzioni.

Domani (e lunedì) questa nazione ha un’occasione imperdibile per riappropriarsi definitivamente della libertà di scelta che, fino all’ultimo, é stata messa in pericolo dagli spregiudicati tentativi dei governanti di convincere i governati della sua non-necessità.

L’invito a non andare a votare da parte di chi riveste una carica pubblica comporta pesanti ricadute sull’interpretazione del messaggio, che non può e non deve assumere contorni politici. Un chiaro esempio può essere d’aiuto: se un Ministro della Repubblica vi consiglia di andare al mare e un blogger qualsiasi vi invitare a fare di il contrario, ciò non significa che il primo sia verde-nero-di destra e il secondo giallo-rosso-di sinistra (la scelta dei colori e i riferimenti ideologici hanno la stessa importanza dei segnaposti del Monopoli). Molto semplicemente, quest’ultimo conosce e rispetta i valori costituzionali, mentre l’altro, con buone probabilità, é solo un povero malato.

Perciò, visto che richiamare i propri connazionali ai doveri nei confronti del proprio paese non é nè un messaggio elettorale nè uno spot politico, mi prendo questa libertà: andate a votare!

Facebook Twitter Linkedin Plusone Pinterest Email

Leave a comment