Ubuntu aiuta a diffondere i virus per Windows

O almeno così sostiene informiloud, il tizo che ha riportato questo bug su Launchpad.

So bene che non potete vedermi, ma credetemi sulla parola: sto letteralmente rotolando 😀

Facebook Twitter Linkedin Plusone Pinterest Email

17 pensieri su “Ubuntu aiuta a diffondere i virus per Windows

  1. E’ vero nel live cd di ubuntu c’è una cartella che si chiama worms… controllate!

    Cappero sti linuxiani ne pensano una più del diavolo per continuare a sostenere che windows non sia sicuro.

  2. Pingback: Ubuntu aiuta a diffondere i virus per Windows « Ubuntu Trucchi

  3. Ma ke cazzo state a dire è una cosa assurda io uso ubuntu da anni e nn è vero di quella cartella… vuole farvi passare a Winzzoz x ki usa linux… Cmq Alessio Traveglia è un pezzo di merda… nn ascoltatelo!!!!!!!!!!

    • Traveglia? Meno male, pensavo che ce l’avessi con me! 😀

      Tornando seri: ti invito a esporre le tue opinioni in modo civile, altrimenti mi costringi a censurare i tuoi interventi su questo blog 😉

  4. NON E’ ASSOLUTAMENTE VERO, il team di Ubuntu non diffonde assolutamente niente del genere (ne hanno già tante cose da fare figuratevi se si metterebbero a diffondere virus!). Non scrivete queste cose sul web, state solo infangando il nome di chi invece si da dafare per offrire un software gratuito.

  5. ho preso un laptop cinese con ubuntu. ottimo OS, divertente fino a che va tutto liscio.
    all’ennesimo crash stile windows 98 dovuto a problemi wireless, nell’impossibilità di cancellare flashplugin installer perchè corrotto (in ubuntu si possono cancellare solo i file buoni???) , ho reinstallato ubuntu e qui sono cominciati i guai, perchè per installare i driver del touchscreen e del wireless bisogna essere supersmanettoni e superesperti.
    nemmeno la ditta ha saputo darmi la procedura. i forum meno che meno. chi da le risposte non tiene conto che chi chiede può essere uno che non sa niente della terminologia di ubuntu. non è così che si favorisce la diffusione di linux!!
    ho dovuto formattare e tornare a windows e ai suoi virus, ma almeno posso farci quello che voglio.
    in sostanza winzoz, come lo chiamate voi, può essere usato anche dai cretini, ubuntu in prevalenza dai masochisti.

    • Chi arriva da Windows proviene da un altro universo, bisogna avere la pazienza di imparare cose nuove e non si può pretendere di conoscere tutto prima di intraprendere una nuova direzione.

      In ogni caso, oltre a quello fornito dalla Comunità, esiste anche il supporto tecnico a pagamento. fornito da Canonical e molti altri (anche singoli consulenti come me).

    • sinceramente….. io ho qualche problema di config con puppy ma mai avutii con ubuntu…….fà tutto da solo.
      se rimani con WINZOZ camminerai sempre senza imparare a volare.
      non puoi usare una macchina cosi a scazzo senza sapere cosa succede al suo interno,o ancora peggio senza sapere che qualcuno comodo comodo ti frega dati……
      i virus non li fanno per niente

  6. A parte che non esiste niente di simile, vorrei chiarire che ubuntu non è da masochisti, non è difficile, non è impossibile configurarne l’hardware. Windows è facile per chi è abituato a usarlo (riconosce l’hardware), ma è macchinoso nel sistema di file di registro, ha un sacco di spazzatura (a meno che non ci si impegni a rimuovere ogni traccia di software disinstallato, ogni chiave non valida, ecc..), è vulnerabile, è poco stabile (aggiornamenti microsoft stessi possono impallarlo). E’ più da masochisti utilizzare windws (io stesso uso anche xp e seven per necessità, oltre a ubuntu e mandriva, parlo per esperienza). Con windows insomma tutto bene a patto di perdere moooolto tempo a tenerlo pulito e funzionale. Moooolto più tempo di quanto se ne spenda su ubuntu a configurare il sistema, in poche parole. Ricordo inoltre che il supporto di ubuntu forum e di altri forum di aiuto viene incontro alle problematiche. Non vale lo stesso per il sito microsoft, dove se si ha un problema spesso e volentieri non si risolve. Vorrei infine ricordare che GNU/Linux offre prodotti gratuiti, tanto di cappello, mentre Chi continua a usare windows con software craccato (si, perchè è sempre così) provi la soddisfazione di utilizzare programmi free spesso anche più potenti di quelli a pagamento. Cordiali Saluti

    • gia infatti io mi ricordo ore a cercare driver per quela merla di microsoft ubuntu funziona quasi sempre tutto al volo e senza driver proprietari………

  7. Personalmene ho deciso di cambiare a ubuntu perchè mi ero rotto le scatole dei virus e dei continui crash di sistema, inoltre è molto più semplice da usare, specie per me, visto che è tutto molto più organizzato che in windows. Inoltre sono troppo belli gli effetti grafici che neanche tra 10 anni troveremo su windows e se li troveremo ce li faranno pagare cari.
    Comunque sia, mi sto impegnando a diffondere il più possibile ubuntu tra i miei amici e a scuola, però molto spesso mi sento rispondere ” ormai c’ho windows e non me la sento di cambiare” oppure ” anche windows è gratis, non l’ho pagato” e ” ma a me i virus non entrano c’ho l’antivirus”
    L’unico modo per far capire alla gente di cambiare è di fargli pigliare un colpo con un bel virus che gli blocca il sistema del tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *