Come creare un plugin OpenSearch per il proprio blog

Se desiderate anche voi un plugin OpenSearch simile a quello attivo su questo blog [¹], quest’ottima guida di Aldo Latino vi spiegherà come procedere.

[¹] “pluginopensearc-che?” Fate clic con il tasto destro sulla barra di ricerca di Firefox [²] e capirete 😉

[²] “Firefox-che?” Dai, non mi fate diventare volgare…

Installare Ubuntu su una periferica di archiviazione esterna USB

Sono lieto di annunciare la fine dei lavori di revisione di una delle guide più richieste e ricercate del wiki italiano: mi riferisco a questa pagina, contenente la procedura per installare Ubuntu (e derivate) su una penna USB, corretta e aggiornata a Hardy da Filippo Meloni, il quale mi ha anche aiutato nella risoluzione di un bug nel pacchetto cellwriter per Intrepid.

E, a proposito di bug, devo ricordarmi di offrire una birra all’amico devfil, che quasi tutti i giorni mi su(/o)pporta nel canale italiano per lo sviluppo.

Scrivere un’applicazione in C con le GTK (Seconda parte)

Dopo una lunga attesa, ecco una nuova puntata del mio breve tutorial alla programmazione con le GTK+! Cercherò di offrirvi una panoramica sufficientemente completa sull’aspetto più importante della programmazione con le librerie GTK+: come associare delle funzioni (dette callbacks) agli eventi scatenati dai widget dell’interfaccia.

Continua a leggere

Compilare i moduli r8168 e r8101 per le schede ethernet Realtek su Hardy

Grazie al fantastico Luca Falavigna (a dir la verità, più fanta che stico) sono riuscito a trovare una soluzione a tutti i problemi relativi alla scheda ethernet PCI Express Realtek RTL8101E integrata sul mio Olidata Stainer 3050.

Il modulo r8169 presenta delle gravi incompatibilità con numerose periferiche (le problematiche si differenziano a seconda del modello, per esempio, sul mio portatile, la connessione cade con una frequenza disarmante, ma in alcuni casi potrebbe addirittura verificarsi un mancato riconoscimento), dunque verrebbe naturale recarsi sul sito del produttore per scaricare l’ultima versione del driver (r8101 o r8168, a seconda della propria scheda, entrambi sono distribuiti nei termini della GPL) adatto alla propria scheda e procedere poi alla sua compilazione, nonchè alla sostituzione del modulo malfunzionante con il driver fornito dalla Realtek.

Ecco le schede supportate dai due moduli:

  • r8168: RTL8111B, RTL8168B, RTL8111, RTL8168, RTL8111C
  • r8101: RTL8100E, RTL8101E, RTL8102E-GR

Continua a leggere

Come abilitare le caratteristiche sperimentali di Gmail Labs

Se siete rimasti a bocca aperta per le nuove 13 sperimentali funzionalità di Gmail e non riuscite a formulare frasi diverse da “levogliolevogliolevogliolevogliolevogliolevogliolevogliolevoglio”, ecco una breve guida su come abilitare tali estensioni sul vostro account di posta. Continua a leggere

Scrivere un’applicazione in C con le GTK+ (Prima parte)

Quello che segue è un breve tutorial introduttivo alla programmazione in ambiente GNOME con le librerire GTK+. Benchè sia possibile scrivere applicazioni con le GTK+ in diversi linguaggi per i quali vengono forniti binding sempre aggiornati, ho scelto il C come linguaggio per gtk-foobar, l’applicazione d’esempio di questo tutorial, poiché garantisce maggiori potenza e stabilità.

Soddisfiamo le dipendenze

Prima di installare le dipendenze necessarie alla nostra nuova applicazione, è bene scegliere i nostri strumenti con grande cura: personalmente mi trovo benissimo con Anjuta IDE, un ambiente di sviluppo open source completo di tutto ciò che ci servirà in questo tutorial (e non solo). Per installarlo su Ubuntu 8.04 «Hardy Heron» è sufficiente digitare il seguente comando in una finestra di terminale:

sudo aptitude install anjuta

Ecco uno screenshot dell’ambiente di sviluppo:

Una schermata di Anjuta IDE

Continua a leggere

Un brindisi…

…all’ultimo colpo di quegli impicciacassi del team di Dietro le 5 (per chi non lo sapesse, il progetto è sotto la responsabilità del Gruppo promozione): la malcapitata è Flavia Weisghizzi (Flavia, hai la mia solidarietà), l’intervista è disponibile sul sito della Comunità Italiana di Ubuntu (fonte: BugMaN).

Un altro brindisi (essì, stasera siamo partiti davvero molto male!) al fortunato backport dei moduli del kernel per la mia Ralink RT73. Chiunque possedesse la mia stessa scheda senza fili può facilmente installare la versione aggiornata di driver+firmware con il semplice comando:

sudo aptitude install linux-backports-modules-hardy

Il pacchetto, disponibile anche per architetture a 64 bit, è presente nel componente main dei repository ufficiali di Ubuntu 8.04 «Hardy Heron».

Compilare Last.fm su Ubuntu 7.10 «Gutsy Gibbon»

Per capire il motivo di questo post è sufficiente andare su Last.fm, loggarsi con il proprio username e la propria password, scegliere una canzone qualsiasi e fare clic su «Ascolta questo brano nel software Last.fm» (chiaramente bisognerà avere installato il pacchetto lastfm, reperibile da universe da Edgy in poi).

L’avete fatto? Se la risposta è affermativa vi sarete accorti che una volta cliccato sul brano è stato lanciato il software Last.fm ma all’interno di esso non è stata fatta partire alcuna canzone.

Per risolvere tale problema ho pensato di ricompilare il programma, i cui sorgenti sono facilmente scaricabili da questo indrizzo.

Prima di procedere però è necessario installare tutte le librerie necessarie al processo di compilazione:

sudo apt-get install build-essential libasound2-dev libqt4-dev

Continua a leggere

Ripristinare GRUB dopo l’installazione di un’altra versione di Ubuntu

Se durante l’installazione di un’altra versione di Ubuntu sullo stesso PC non si ha disabilitato l’opzioncina «Installa bootloader», GRUB verrà sovrascritto dal processo di installazione e i file di configurazione verranno salvati nella partizione della versione appena installata, con la conseguente perdita delle personalizzazioni effettuate nel /boot/grub/menu.lst della prima installazione. Continua a leggere