Python e MVC, una storia tutta da scrivere (Prima parte)

Qualche giorno fa, girovagando per l’Universo, ho scoperto un pacchetto fantastico di cui ignoravo completamente l’esistenza: si tratta di python-gtkmvc, contenente un’interessantissima implementazione di MVC per lo sviluppo in Python di applicazioni GTK+.

Prima di illustrarvi le innumerevoli possibilità offerte dai moduli contenuti nel pacchetto in questione, mi sento in dovere di fornirvi perlomeno un’introduzione a MVC: l’acronimo sta per Model-View-Controller (capita sovente di incontrarlo orribilmente tradotto nella lingua di Dante come Modello-Vista-Controllore) e indica uno dei design pattern maggiormente noti e diffusi nello sviluppo di interfacce grafiche, soprattutto negli ambiti della programmazione web (per la quale è nato), basato sul principio di divisione delle responsabilità fra i componenti che interpretano i tre ruoli fondamentali di un sistema software:

Continua a leggere