Il mio nuovo laptop: Acer Aspire One A150

Addio Olidata Stainer 3050, mio caro, vecchio compagno di bevute! Ti ho accudito per quasi un anno, mi hai dato mille soddisfazioni ma ora io non so cosa dire e purtroppo, sì, è tutto vero, no, tu non c’entri, è colpa mia, solo colpa mia: sono io ad averti sedotto, dunque tradito, infine abbandonato (anzi, svenduto) e mi sento un cane per questo ma, d’altronde, cosa ci posso fare? Tu sei un cuor (doppio) di Turion64, io un comune mortale e, beh, si sa, la carne è debole e no! proprio no! al cuor non si comanda (posso confermare che l’utilizzo del comando sudo sia del tutto inutile).

E ora eccomi qui, comodamente seduto di fronte al mio nuovo compagno di merende: lo giro, lo rigiro, lo coccolo, accarezzo delicatamente la sua tastiera, sfioro i suoi sensibili tasti…. ahhhhhhh!! Che goduria!

Oh my God, its wonderful!

Scherzi a parte, era ciò che desideravo: pratico, veloce, leggero e poco ingombrante, in poche parole un vero portatile. Poi, che stile!

Ma andiamo al sodo…

Continua a leggere

Abilitare Compiz Fusion su schede Intel GM965/GL960

La procedura è semplicissima, ho avuto modo di metterla in pratica sul portatile di un amico (un Sony Vaio VGN-NR11S/S, con scheda video Intel GMA X3100). A quanto pare, tale chipset è stata inserito in blacklist a causa di una grave incompatibilità con Compiz Fusion: in parole provere, una volta abilitato Compiz sarà impossibile riprodurre filmati video (altre informazioni 1, 2 e 3).

Comincio subito incoraggiando i meno esperti: tranquilli, non serve compilare nulla, basta aggiungere una riga a /etc/xdg/compiz/compiz-manager con un normale editor di testo.

Allora:

gksu gedit /etc/xdg/compiz/compiz-manager

Se il file non esiste ovviamente va creato, infine aggiungere in fondo questa riga:

SKIP_CHECKS=”yes”

la quale forzerà il salto del controllo di compatibilità. Una volta finito, salvare il file, chiudere l’editor e riavviare X (con la solita combinazione Ctrl+Alt+Backspace).

Al prossimo riavvio si potrà tranquillamente andare su Preferenze -> Aspetto e selezionare, nella tab «Effetti visivi», il tipo di effetti desiderati.

Concludo segnalandovi il resoconto dell’installazione di Gutsy sul portatile sopra citato.