Annunciata la beta di Hardy

A 34 giorni dal rilascio è arrivata la prima beta di «Hardy Heron», la nuova versione di Ubuntu.

Ubuntu 8.04 - Beta

Intanto continuano le mie attività ed ecco un paio di bug su LP:

Inoltre sono riuscito a trovare il tempo di segnalare sul sito di ALSA le varie incompatibilità del modulo snd-hda-intel con la mia scheda integrata: link al bug.

L’autenticatore per GNOME è su Google Code

Il codice sorgente del mio autenticatore per GNOME è disponibile su Google Code! Ecco la pagina del progetto, chiunque voglia contribuire è benvenuto!

Inoltre vorrei lanciare un appello, diretto ai ragazzi di Ubuntu-it-dev: ho necessità di un bel pacchetto per l’autenticatore, c’è qualche anima pia disposta a darmi una mano?

Link al precedente articolo.

Un Python demoniaco alla fermata del bus!

I miei studi sul Python proseguono a gonfie vele e oggi vi presento un piccolo HOWTO su come scrivere un demone nel linguaggio di programmazione più portabile del mondo (e a chi, in questo momento, viene in mente solo la parola Java dico: “Seee! Te piacerebbe!“).

Andiamo per gradi, iniziamo a rispondere alla prima domanda: cos’è un demone? Cito Wikipedia:

Nei sistemi Unix, e più in generale nei sistemi operativi multitasking, un demone (daemon in inglese) è un programma eseguito in background, senza che sia sotto il controllo diretto dell’utente. Di solito i demoni hanno nomi che finiscono per “d”: per esempio, syslogd è il demone che gestisce i log di sistema.

Continua a leggere

Luci e ombre su Google

Giusto un articolo veloce veloce, voglio segnalarvi un documento davvero interessante: trattasi in in realtà di un saggio dal titolo Luci e ombre su Google, edito in forma cartacea da Feltrinelli Editore, che ho avuto modo di leggere l’estate scorsa, durante la preparazione all’esame di Intelligenza Artificiale I.

L’opera è distribuita sotto i termini della licenza Creative Commons by-nc-sa 2.0 ed è disponibile a questo indirizzo.

Piccolo post scriptum:

ho passato Elettrotecnica!!!